Marilena Rodi

marilena rodi.jpg

Biografia

Giornalista, copywriter, esperta di comunicazione e marketing.

 

Da anni si occupa di politica e di inchiesta, scrive editoriali, pianifica e cura campagne elettorali. Nella vita professionale è anche editor ed eventplanner; modera dibattiti e convegni, presenta libri e talvolta anche spettacoli. Realizzare reportage video.

Nello staff del Festival internazionale del giornalismo di Perugia nel 2009 e nel 2010, ha collaborato con testate nazionali e ne ha diretta una locale.

La sua esperienza in comunicazione e marketing è trasversale: è passata, infatti, da realtà aziendali multinazionali a enti pubblici, da università ad agenzie di organizzazione eventi, alla libera professione.

I mondi nei quali si è mossa – pubblici e privati – le hanno permesso di affinare l’adattabilità e la spiccata capacità di problemsolving.

Tra le realtà pubbliche, è stata responsabile della comunicazione delle Grotte di Castellana; responsabile eventi della Cittadella mediterranea della scienza (della Facoltà di Fisica dell’Università degli studi di Bari); ha coordinato la comunicazione dell’Università Lum Jean Monnet, ed è stata responsabile della segreteria organizzativa del Premio Lum per l’arte contemporanea. Tra quelle private, è stata responsabile della comunicazione visiva su tutto il territorio nazionale per Adidas Italia spa; è stata nello staff operativo del Centro italiano congressi, di Meeting planner e di E20econvegni (in ambito sanitario); ha curato la comunicazione della Fondazione Mons. Sante Montanaro (in ambito culturale).

 

Docente a corsi di formazione, si dedica alla ricerca e all’approfondimento in campo sociologico e formativo.

In ambito speleologico ha curato l’ufficio stampa della Società speleologica italiana e quello della Federazione speleologica pugliese; è stata corresponsabile di un progetto di ricerca di alcune cavità della Basilicata e ho partecipato al progetto Pon “Scuole aperte” del Ministero della Pubblica istruzione.

 

È stata nello staff organizzativo della manifestazione nazionale “Puliamo il buio” della Società speleologica italiana (collegata a “Puliamo il mondo” di Legambiente), per la quale ha coordinato i lavori di ripresa per Ambiente Italia di Rai 3 nel 2010. In ambito ambientale ha coordinato la troupe di Striscia la notizia nel 2017 su un caso di emergenza acqua (divenuto caso nazionale).

 

È stata membro del consiglio direttivo dell’associazione di volontariato e protezione civile “Overland ovunque” e ha preso parte alle attività di intervento in Abruzzo per l’emergenza sisma, attivata dalla Regione Puglia (per le quali ha ottenuto il riconoscimento di benemerenza dalla Presidenza del Consiglio).

Fotografa, è appassionata di reportage e spedizioni internazionali.

Piano di Studi

Politica e Stampa

 

Programma del corso:
 

  1. La comunicazione: etimologia e processo;

  2. Comunicazione interpersonale e sociale;

  3. Il linguaggio politico e l’arte oratoria;

  4. Storia della Comunicazione di massa;

  5. Le bugie della comunicazione politica;

  6. Il personaggio politico;

  7. Il posizionamento politico;

  8. La propaganda;

  9. Gruppi sociali;

  10. Marketing politico e comunicazione politica;

  11. La comunicazione e il marketing digitale;

  12. La campagna elettorale: quanto dura veramente?

  13. Le relazioni politiche e mediatiche;

  14. L’immagine è tutto. L’abito fa il monaco: è un inganno o uno stereotipo?

  15. Il comunicato stampa politico: farsi pubblicare;

  16. Vincere le elezioni.